Tel: 02 898 77 525 | e-mail: info@defibrillatoreshop.it

Domande? Chiamate lo 02-89877525 o mandate un'e-mail

La rianimazione sui neonati, un confronto tra i vari manichini lattanti

I centri d’istruzione che cercano un manichino lattante, hanno la scelta tra quattro manichini. Laerdal ne ha due in assortimento, il Baby Anne e il Resusci Baby QCPR. Inoltre, anche Ambu e Brayden hanno un manichino neonato. Ci sono parecchie differenze tra i quattro manichini. Ecco a voi le differenze più importanti di questi manichini.

Ambu Baby

Ambu Baby

L’Ambu Baby è un manichino molto popolare per la sua semplicità d’uso. Dietro alla faccia rimovibile, si trova subito la via aerea. Quando si fanno le ventilazioni, la pressione sulla testa fa alzare la cassa toracica.
Il petto è un po' rigido per un lattente, ma questa rigidità rende comunque efficace l’esercizio.

Link al manichino di rianimazione Ambu Baby

 Laerdal Baby Anne

Esercizio di disostruzione

Il Laerdal Baby Anne è prima di tutto un manichino per la disostruzione. Infatti, questo manichino ha interni di stoffa. Insieme al Baby Anne sono consegnati degli “oggetti estranei”, piccoli tappi che si inseriscono nella bocca del manichino per bloccare la via aerea. Con colpi vigorosi alla schiena, l’oggetto estraneo salta via. Ottimo esercizio per la disostruzione.
Il manichino è meno adatto per le esercitazioni delle compressioni. A causa dell’interno morbido, le compressioni non risultano realistiche e non è presente nessun meccanismo di feedback.

Link al manichino di disostruzione Laerdal Baby Anne

Laerdal Resusci Baby QCPR

Interno di Laerdal Resusci Baby

Per i centri di formazione che prendono sul serio gli esercizi nella rianimazione sui neonati, esistono due soluzioni: il Resusci Baby QCPR e il Brayden Baby.
Nel Resusci Baby è presente un meccanismo di feedback esteso con possibilità di registrazione.
In combinazione al Simpad Skillreporter o al software per il PC, le prestazioni dei corsisti possono essere registrati per i diversi momenti di addestramento.
Il Resusci Baby QCPR è anche il più realistico, ha le migliori misure di igiene e feedback. L’unico svantaggio è il fatto che lo Skillreporter va acquistato separatamente, per un manichino già caruccio. Ma non si può negare che un centro d’istruzione si profila come un ente serio con questo manichino molto completo.

Link al manichino di rianimazione Laerdal Resusci Baby QCPR

Brayden Baby Advanced
Brayden Baby

Il Brayden Baby Advanced è appena uscito al momento di questo articolo (primavera 2019) ma la prima impressione è già molto positiva. A "pelle", il Brayden Baby è molto realistico e vale il prezzo piuttosto alto.
Come in tutti i manichini Brayden, anche nel lattante è presente la scia di LED che mostra la circolazione sanguigna dal cuore al cervello, visualizzando il flusso dell'ossigeno.
Feedback in tempo reale, senza costi aggiuntivi.
Link al manichino di rianimazione Brayden Baby Advanced

Conclusione:

Sta cercando un manichino semplice per esercitarsi soprattutto nella disostruzione e non tanto nella rianimazione? Allora scelga il Laerdal Baby Anne.
Se invece si vuole esercitare nella rianimazione sui neonati, allora il manichino Ambu Baby fa per Lei.
Se normalmente si esercita sempre con il feedback sulla rianimazione, scopra il Brayden baby.
Se vuole fare un corso di rianimazione ancora più esteso con salvamento delle prestazioni passate, allora scelga il più avanzato Laerdal Baby QCPR con Skillreporter.