Defibrillatoreshop.it | Con cuore per il cuore
❤ 20 anni di esperienza ❤ più di 40.000 defibrillatori consegnati ❤ veniamo valutati con un 9,7
Carrello
€0,00

Malintesi ostinati

Keuzehulp
Garanzia del DAE
Resistenza del DAE
Protocollo
DAE automatico o semiautomatico
Feedback sulla rianimazione
Costi di manutenzione del DAE
Malintesi ostinati
Rianimazione nei bambini

 


Cos'è un DAE (Defibrillatore Automatico Esterno)?

I defibrillatori automatici esterni sono apparecchi salvavita che danno la possibilità alle persone laiche di rianimare, laddove prima lo potevano fare solo i medici e gli infermieri specializzati. In pochissimo tempo il defibrillatore è diventato estremamente popolare. Il risultato è che al momento ci sono molti prodotti sul mercato. Molte ditte sono solo venditori che vendono l’ultimo “gadget” popolare senza esperienza nel campo delle emergenze o background medico. Questi venditori hanno introdotto molte storie poco chiare che intorbidiscono le acque della verità per voi, rendendo la scelta giusta molto difficile. Per dare un taglio a queste “bufale”, abbiamo elencato le storie più comuni:


 

“Comprate il defibrillatore usato anche dal 118 locale”:

SBAGLIATO!

I fornitori di DAE che offrono anche monitor per le ambulanze usano quest’argomento per motivi comprensibili. Noi però non siamo d’accordo. Prima di tutto, i primi minuti dopo l’arresto cardiaco sono quelli più importanti (i minuti, quindi, prima dell’arrivo dell’ambulanza). Acquistate un DAE con cui voi vi trovate bene! Se prendete un defibrillatore della marca usata dal 118 può significare che pagate centinaia di euro di troppo per un DAE che non corrisponde alle vostre esigenze. Non fatevi limitare da quest’argomento. Poi, i servizi delle ambulanze cambiano regolarmente la marca del loro monitor. Così diventa molto complicato – e costoso! - rimanere al passo con il vostro 118.
Se date molto valore alla compatibilità con il 118, è importante sapere che esistono degli accessori per attaccare il vostro defibrillatore al monitor dell’ambulanza. A nostro avvisto, il personale del 118 deve saper lavorare con ogni DAE.


 

“Il loro DAE non dà abbastanza energia da defibrillare con successo” o “Il loro DAE dà troppa energia, danneggiando il cuore della vittima”:

SBAGLIATO!

Qualche anno fa, tutti i nuovi defibrillatori sono stati aggiornati alla tecnica bifasica, una specie di scossa in due direzioni. Vari produttori hanno brevettato il loro modo di erogare la scossa e hanno scoperto che la defibrillazione poteva avere successo anche con potenze più basse. Altri produttori sono passati alla tecnica bifasica, ma hanno continuato a dare scosse monofasiche con una potenza maggiore per un risultato migliore. Poi sono state lanciate varie campagne di marketing in cui si lodava il tal metodo e si disprezzava il tal altro.
Per farla breve: è possibile danneggiare un cuore con una potenza troppo alta, ma nessun DAE arriva anche solo lontanamente a quei livelli dannosi! Alcuni DAE sono “non-escalating” il che vuol dire che la potenza è sempre la stessa, ma come si diceva prima: non è mai stata provata una differenza nell’efficacia di un metodo o di un altro.
Insomma, non esiste una ricerca scientifica o pubblicazione dove è stato dimostrato che una tecnica salverebbe più vite rispetto a un’altra!


 

“Il loro DAE è difficile da usare”:

SBAGLIATO!

Dopo aver seguito un corso di BLS-D, tutti i defibrillatori sono facili da usare. Comprate quindi un DAE con cui vi trovate bene. Non fatevi convincere da un venditore su cosa è difficile e cosa è facile: questa scelta è solamente vostra!


 

Search engine powered by ElasticSuite