Defibrillatoreshop.it | Con cuore per il cuore
❤ 20 anni di esperienza ❤ più di 40.000 defibrillatori consegnati ❤ veniamo valutati con un 9,7
Carrello
€0,00

Italia cardioprotetta in tantissime zone pubbliche

Legge n. 116 del 4 agosto 2021 prevede defibrillatori su tutto il territorio nazionale

Questo caldo mese estivo ha acceso anche la politica, facendole decidere una volta per tutte per un’adozione molto ampia dei defibrillatori.

Difatti, l’Italia sarà gradualmente sempre più cardioprotetta, il che si sposa perfettamente con l’obiettivo più grande della Medisol: nel  2030 tutti i cittadini europei avranno accesso ad un defibrillatore entro i 6 minuti.

Normativa defibrillatore luoghi pubblici

Pronti per leggere dove hanno intenzione di mettere il defibrillatore?

  • pubbliche amministrazioni  in cui siano impiegati almeno quindici dipendenti e che  abbiano servizi aperti al pubblico. Per ente pubblico la legge prevede un rimando che chiarisce l’ambito di applicazione.

Per ente pubblico si intende dunque: tutte   le amministrazioni dello Stato, ivi compresi gli istituti  e  scuole  di ogni ordine e  grado  e  le  istituzioni  educative, le  aziende  ed amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo, le Regioni, le Province, i Comuni, le Comunità montane, loro  consorzi  e associazioni, le istituzioni universitarie, gli stituti autonomi case popolari, le Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura e loro associazioni, tutti gli enti pubblici non economici nazionali,  regionali  e  locali,  le  amministrazioni,  le aziende e gli enti del Servizio sanitario nazionale.

  • negli aeroporti, nelle stazioni ferroviarie  e  nei  porti,  a bordo dei mezzi di trasporto aerei,  ferroviari,  marittimi  e  della navigazione interna che effettuano tratte con percorrenza continuata, senza possibilità di fermate intermedie, della durata di almeno  due ore e,  comunque,  presso  i  gestori  di  pubblici  servizi  di  cui all'articolo 2, comma 2, lettera b), del codice  dell'amministrazione digitale, di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82,  nonché di servizi di trasporto extraurbano in concessione.

(Si rimanda a legge n. 116 del 4 agosto 2021, in vigore dal 28 agosto 2021)

Avete dei dubbi o delle domande? Non esitate a contattarci allo 02-89877525

Come si suol dire: avanti coi carri!

 

Search engine powered by ElasticSuite